Guida Città

Niente servizi a disposizione

Niente servizi a disposizione

Sofia Night Life

La gente che vive a Sofia ama uscire e divertirsi. Giorno e notte i numerosi bar, ristoranti e caffè in tutta la città sono piene di gente - cosa che stupisce tutti i visitatori stranieri.

La più grande concentrazione di bar e caffè è lungo il Boulevard Vitosha e Rakovski Str. e le stradine che attraversano Vitosha, come Neofit Rilski, Solunska o il parallelo una volta, come l'Angelo Kanchev, zar Assen.

La vita notturna a Sofia può essere separato da discoteca, underground, la vita e la pop-folk.
Musica da discoteca

I Club di danza in Sofia sono glamorosi e scintillanti, la musica è principalmente techno, house, disco e pop. Seguie una selezione di alcuni dei club più popolari:

Tequila, è relativamente nuovo club, che si trova nel cuore di Sofia, di fronte al Parlamento, proprio accanto all'hotel Radisson. L'interno e la clientela sono entrambi molto eleganti. La musica è una selezione dei più recenti successi di ballo /

Mascara è un'altra scelta molto popolare, che si trova nel centro di Sofia e ispirato alla straordinaria architettura e la storia della lirica nazionale, in cui seminterrato si trova. L'atmosfera unica, l'eccellente DJ-s e le tre sale con diversi interni rendono mascare in uno dei migliori club di Sofia.

Yalta Club è sicuramente il club più a Sofia. La musica è elettronica e ogni settimana ci sono famosi DJ-s performante. Si trova proprio di fronte all'Università di Sofia.

Gramophone è la parte preferita per gli appassionati della musica retrò. Ogni Mercoledì e Giovedi si può godere di successi del passato, e Venerdì e Sabato - casa luce e colpisce retrò.

Club Sugar il 121 è il miglior club per feste hip-hop ed è situato nel centro di Sofia.

Rock'n Rolla bar è il posto che vi consigliamo di visitare se vi piace la musica rock. L'atmosfera tranquilla, la musica bella roccia e la gente cordiale vi conquisteranno.


Live Music

Sofia Live Club si trova nel percorso sotterraneo del Palazzo Nazionale della Cultura e raccoglie musicisti bulgari e ripartenze della scena musicale europea e mondiale. Lo stadio è stato progettato sia per musicisti solisti e gruppi musicali. Scopri il programma e visitare il club per trascorrere una notte piacevole mentre si è a Sofia.

Swinging Hall è un altro club dove è possibile ascoltare musica dal vivo. Il club ha una lunga tradizione e attira visitatori senza pretese di tutte le età. Ci sono due sale con due bande separate giocare.

Sofia offre una bella selezione di piano bar. Alcuni dei più famosi sono Camino su 70 Neofit Rilski Str;. Chicago il 9 Dondukov Str;. Sinatra su 5 Arsenalski Str;. Maggio Way su Veliko Tarnovo Str. Visita alcuni di loro, se volete trascorrere una notte indimenticabile a Sofia in un ambiente piacevole sotto i sempreverdi.

Sin City è grande, night club con quattro diverse sale, tutte molto glamour. La musica è prevalentemente pop-folk.

La vita notturna a Sofia va avanti tutta la notte e finisce quasi in tempo per la colazione. Se vi piace fare festa, non sarà a corto di opportunità a Sofia.

Visitare i seguenti siti per ulteriori informazioni e recensioni su ristoranti, bar e club a Sofia: www.zavedenia.com, www.inyourpocket.com, www.worldtravelguide.net.

Niente servizi a disposizione

Storia di sofia

Sofia è una città con 7000 anni di storia, che lo rende una delle città più antiche d'Europa. Resti del Neolitico, di pietra e l'età del bronzo sono ancora trovano nel centro della città.

I traci della tribù Serdi sono le prime tribù che abitavano le terre. Hanno anche dato il nome della città - Serdika. In 29 c.a. la città è stata presa in consegna dalle legioni romane e durante il regno dell'imperatore Trayan (98-117), divenne un centro amministrativo e ha dato il nome della città - Ulpia Serdica. Costruzione di torri, mura della fortezza, bagni, edifici amministrativi iniziato. Nel II secolo divenne centro di provincia Dakia e ha cominciato a crescere. Sotto il regno dell'imperatore Giustiniano, Serdica è circondata da imponenti mura e resti che si possono vedere oggi.

La città fu conquistata da Attila nel V secolo ed è tornato da Bisanzio subito dopo la sua morte. La città rimase parte del impero romano orientale fino all'inizio del IX secolo. Con l'istituzione della Bulgaria nel 681, molti degli imperatori bulgari hanno mostrato interesse verso Serdika. Khan Krum riesce a incorporare la città entro i confini della Bulgaria nel 809. Il nome della città fu cambiato in Sredets, che significa "centro".

Dopo la liberazione della Bulgaria dalla dominazione bizantina, la città è stata inclusa di nuovo nel territorio della Bulgaria ed è stata ribattezzata per Sofia. La chiesa di Santa Sofia ha dato il nome della città. Sofia cadde sotto il dominio ottomano nel 1389 e rapidamente ha cambiato il suo aspetto ed è diventato irriconoscibile. Sofia fu liberata dagli ottomani il 4 gennaio 1878. Sofia è stata proclamata capitale della Bulgaria l'anno successivo.

Durante il 1920-ies il look di Sofia è diventata più europea. Durante il regno di zar Boris III, molti edifici sono stati costruiti nel Moderno, Secessione, Bauhaus, neoclassico e stile eclettico europea. I cambiamenti nella vita politica dopo il 9 settembre 1944 riflettono l'aspetto della capitale. Edifici sono stati costruiti in stile urbano e Stalin. Il volto di Sofia cambia costantemente. I nuovi edifici sono in costruzione, quelli vecchi - ricostruita, e sempre più turisti scoprono il suo fascino.

Niente servizi a disposizione

Attrazioni di Sofia

La Rotonda di San Giorgio è il più antico edificio pubblico, risalente al 4 ° secolo conservato a Sofia. E' stato usato come una chiesa dal 6 ° secolo. Nel 16 ° secolo è stata trasformata in moschea e dopo la liberazione della Bulgaria - trasformata di nuovo in chiesa. Si trova tra l'hotel Sheraton e la Presidenza.

La Chiesa di Santa Sofia è una forma basillica il periodo di Bisanzio easry, costruire nel 6 ° secolo a due chiese del 4 ° secolo. La chiesa è stata distrutta e ricostruita più volte e una volta che è stata danneggiata da un terremoto. Questo è uno dei più antichi monumenti architettonici parzialmente conservati. Si trova sulla piazza Alexander Nevski.

Cattedrale di Alexander Nevski

L'imponente basilica a cinque condannato in stile neo-bizantino, fu costruita nel punto più alto a Sofia per commemorare gli eroi che sono morti in guerra per la liberazione della Bulgaria. La costruzione iniziò nel 1904 e si è concluso nel 1912. In una giornata tranquilla, le campane possono essere ascoltati a 30 km. Questo perché la campana più pesante è di 12 tonnellate e, insieme con gli altri 11 è installata a 50 metri dal suolo. La Cattedrale è rivestita con pietra mentre e cupole dorate, e l'interno è riccamente decorato con affreschi unici, mosaici, opere d'arte di famosi pittori bulgari e russi.

La Cripta della Cattedrale di Alexander Nevski

La Cripta del Duomo ospita la mostra di medievale e Rinascimento bulgaro arte, filiale della National Art Gallery. I visitatori possono vedere le icone di epoche diverse.

Re Liberatore Monumento

Il Re Liberatore è uno dei monumenti più imponenti di Sofia, progettata dallo scultore italiano Arnoldo Zocchi. Il monumento è stato eretto a simbolo della libertà e in onore delle persone che hanno partecipato alla liberazione della Bulgaria dalla dominazione ottomana (1878), e in segno di gratitudine verso il popolo russo e l'imperatore russo Alessandro II. Il monumento si trova sulla Zar Osvoboditel Boulevard in Piazza dell'Assemblea Nazionale di fronte al Parlamento bulgaro.

Palazzo del Re

L'ex Palazzo Reale di Sofia si trova nel centro della capitale bulgara il 1 Kniaz Alessandro Piazza. Il Palazzo oggi ospita la Galleria Nazionale d'Arte e il Museo Nazionale di Etnografia.

Ivan Vazov National Theater

Ivan Vazov Teatro Nazionale è il più antico teatro in Bulgaria dopo la Liberazione. L'imponente edificio barocco è stato progettato dalla Vienna Architecture Studio Fellner & Helmer e fu terminata alla fine del 1906 e lo stadio è stato inaugurato il 3 gennaio 1907. Nel 1923, durante uno spettacolo di un incendio si sciolse, che ha causato un sacco di danni. Il teatro è stato ricostruito nel 1929 con il progetto dell'architetto tedesco Martin Dülfer e del tecnico bulgaro, che si è laureato a Monaco di Baviera. Kiril Chaparov.

Russa di San Nicola Chiesa

La bella chiesa russa è progettato dai creatori della Cattedrale Alexander Nevski. La costruzione della chiesa fu completata nel 1914. Nella cripta della chiesa vi è un sarcofago di marmo che tiene le reliquie di un santo - San Serafino di Sarov.

Club Militare

Il Club Militare è costruito nel periodo 1895 - 1900 nell'ambito del progetto del check architetto AV Kolar. L'interno è molto ornato con molte decorazioni in gesso, progettato dallo scultore M. Vassilev e Greis artigiano.

Università di Sofia St. Kliment Ohridski

L'Università di Sofia è la più antica università della Bulgaria. Ha aperto le sue porte agli studenti del 1 ° ottobre 1888. La parte centrale dell'edificio è stato costruito con la generosa donazione dei due fratelli Evlogii e Hristo Georgievi, le cui sculture sono di fronte alla facciata.

Il Largo

Il Largo è complesso architettonico di tre edifici nel centro costruita durante il socialismo nel classicismo socialista nel 50-zioni del secolo scorso. Questi sono l'ex palazzo del partito comunista, TSUM (Central Department Store), Consiglio dei ministri, la Presidenza, Ministero dell'Istruzione e Sheraton.

Chiesa di San Nedelia

La chiesa è stata costruita se la metà del 18 ° secolo. La chiesa fu fatto saltare in aria il 16 aprile 1925 da comunisti, nel tentativo di assassinare lo zar Boris III e dei membri del governo. 193 persone sono morte ed i feriti furono 500 persone. Questo è il peggiore atto terroristico nella storia bulgara. La riparazione ha inizio nel mese di giugno 1927 e prosegue fino alla primavera del 1933.

Mercato Centrale Coperto

Il Mercato Centrale Coperto è stato costruito nel 1911 e fino al giorno d'oggi questo bellissimo edificio in pietra è uno dei luoghi preferiti per lo shopping della gente del posto.

Bashi Bashi moschea

È anche un monumento architettonico, costruito circa 500 anni fa Bashi Mosque Bashi oltre ad essere un tempio musulmano, che è aperta al culto.

Petko Slaveikov Piazza

Petko Slaveikov Square o semplicemente Slaveikov è una molto famosa piazza a Sofia. Si trova tra Graf Ignatiev Str.. e Georgi Rakovski Str. Il più grande grande mercato aperto si trova lì.

La strada di mattoni gialli è una strada, lastricata di mattoni gialli. E 'diventato un simbolo della parte centrale della città. Secondo la leggenda, i mattoni gialli sono stati dati a zar Ferdinando in occasione del suo compleanno, ma in base ai fatti che vengono importati dalla austriaco - ungarica sotto l'iniziativa di Martin Todorov, che fu sindaco di allora.

Anfiteatro Romano

La Sofia Anfiteatro Romano è un museo archeologico, situato nella parte centrale di Sofia, a 300 m. via della Porta Est di antica Serdika.

Si tratta di un complesso di poche importanti edifici antichi - teatro romano, datato agli inizi del II secolo e l'inizio del III secolo e l'anfiteatro, datato alla fine del III secolo e l'inizio del IV secolo. L'anfiteatro è la 77 ª monumento antico del suo genere trovato in tutto il mondo e in dimensioni analoghe a quella di Roma. La scoperta è fatta accidentalmente nell'aprile 2004 durante la costruzione di Hotel Arena di Serdica.

Giardino di città di Sofia

Il giardino di città di Sofia è il più antico parco in Bulgaria e si trova nel centro della città, di fronte al palazzo del Re ex. Intorno al giardino della città di Sofia sono la Banca nazionale bulgara, Bulgaria Hall, Ministero della Giustizia, il Teatro Nazionale Ivan Vazov, Ministero dei trasporti, il Grand Hotel Sofia, la Galleria d'arte Sofia. Questo è anche un luogo popolare per i giocatori di scacchi.

Niente servizi a disposizione